About Evedding

Silvana Di Niso

Silvana nasce in quel di Milano e ricorda l’esatto momento in cui volle diventare una WP. 

Si laureò così in Economia e Commercio per poi specializzarsi in un Master in Marketing e organizzazione eventi presso l’Università Bocconi di Milano, prima di qualificarsi ulteriormente in corsi di wedding planner, display scenografico del matrimonio, passare giorni tra i tessuti degli atelier e in magazzini di fiori. 

Ariete purissimo di razza sensibilissima ben nascosta a primo impatto. Amante delle giustizia che si potrebbe chiamare anche Atena ma, il suo è un evidentissimo caso di nomen omen visto lo spiccato senso di selvaggia irrequietezza che la contraddistingue e la spinge a sfide, più che altro con se stessa. Ironica, a volte pungente ma mai offensiva, molto poco banale, motivatrice e certamente passionale e con una positività quasi snervante in un mondo di lamentosi dai quali scappa a passi felpatissimi per andare verso il mare correndo numerosi chilometri. Insofferente alla staticità ed alla monotonia al punto che quando per convenzioni devo sottostare alle situazioni crede di essere la reincarnazione di Ally McBeal, almeno li, nei suoi film, ci si diverte un sacco.  Scrive diari di viaggio che perde puntualmente, ama il vino, il guacamole, l’hummus, il mate, il gin, la corsa, e moltissime altre cose molto poco materiali. Se fosse un luogo, sarebbe L’Argentina. Se fosse un fiore, una protea. Se fosse un regalo, sarebbe un viaggio.

Tra i rimpianti:
Non aver visto Freddie in concerto.
Non aver chiamato suo padre la mattina del 26 ottobre 2016.
Tra i libri preferiti:
Il conte di Montecristo
Cent’anni di solitudine
Si tú me dices ven yo lo dejo todo… pero dime ven
Tra le citazioni preferite:
“Le uniche persone che esistono per me sono i pazzi, i pazzi di voglia di vivere, di parole, di salvezza, i pazzi del tutto e subito, quelli che non sbadigliano mai e non dicono mai banalità ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi d’artificio gialli che esplodono simili a ragni sopra le stelle e nel mezzo si vede scoppiare la luce azzurra e tutti fanno Ooooh!”  JK
“Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo dalla fantasia” FDG
“Fammi un’altra domanda, che non riesco a parlare”  CC
“Non so se hai presente una puttana ottimista e di sinistra” LD
“Hanno tutti ragione” PS
“Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev’essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.”  FK

 L’emozione si crea e quel che lascia si chiama ricordo, ed un ricordo è per sempre.

Contattami

Dichiaro di aver letto l'informativa sul trattamento dei dati, descritta nella sezione Privacy policy: No

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]